Nuova seminatrice Montana 600

La seminatrice pneumatica è ora disponibile in versione 6 metri


La linea di seminatrici Montana si è da poco arricchita della versione 600, con una larghezza di lavoro di 6 m per 48 file.

Montana è la seminatrice pneumatica a righe presentata in occasione di Agritechnica 2017 che ha mandato definitivamente in pensione il modello Oregon.

Si tratta di una macchina pensata per soddisfare le sempre più esigenti necessità dei professionisti del giorno d’oggi, che spesso si trovano a lavorare in condizioni di terreno difficili ma allo stesso tempo hanno bisogno di mantenere velocità di semina elevate per seminare nel minor tempo possibile.

Questo in funzione anche delle recenti mutate tendenze meteorologiche, che riducono notevolmente il tempo utile per le operazioni in campo.

Montana è una macchina adatta alla semina di frumento, orzo, colza, farro, riso, sorgo, soia, piselli, erba medica e semi minuti, disponibile nelle larghezze di 4 m, 4.5 m e 5 m, rispettivamente Montana 400, 450 e 500, oltre che alla sopracitata 600.

Progettata con particolare attenzione nell’utilizzo dei materiali al fine di ottenere un’elevata robustezza generale contendo i pesi, è ordinabile nelle versioni solo seme e combinata seme/concime sin dal modello 400.

Per una precisa e veloce regolazione delle quantità di semina l’abbiamo dotata di serie di un variatore continuo a bagno d’olio.

La tramoggia di grande capacità è stata disposta in basso per migliorare la visibilità dal trattore e per una comoda accessibilità alla stessa, anche grazie alla robusta pedana.

Il distributore è diviso in 4 e dunque dispone di rispettivi 4 dosatori per un perfetto dosaggio delle quantità; questa configurazione scongiura anche eventuali ritardi nella messa a terra del seme durante le fasi di partenza.

I 4 funghi diffusori consentono un flusso lineare ed omogeno del seme per ridurre al minimo l’errore di dosaggio su tutta la larghezza di lavoro, anche in presenza di terreni con pendenze accentuate.

Gli elementi di semina sono estremamente stabili e quindi, anche su terreni gravosi, possono lavorare con precisione procedendo a velocità eccellenti.

La regolazione della pressione degli elementi è centralizzata di serie ma può anche essere gestita idraulicamente (optional). Tutto l’apparato di regolazione è posizionato in alto lasciando libero il gruppo di semina e scongiurando così trascinamenti di residui colturali.

Gli elementi seminatori possono essere a scarpetta, disco semplice e disco doppio. A questi ultimi 2 si possono sempre applicare i ruotini premiseme i quali controllano la profondità di semina e migliorano il compattamento del terreno.

Sulla versione seme è possibile installare il microgranulatore per concime, con serbatoio specifico inserito all’interno della tramoggia.

La turbina maggiorata è di serie per la versione 600 e per tutte le versioni combinate seme/concime; su tutte le altre configurazioni è ordinabile come optional in quanto particolarmente consigliata per la semina in collina.

Sono disponibili anche le turbine idrauliche con o senza serbatoio olio indipendente, adatte a trattori piccoli o cingolati.

Montana assicura all’acquirente un livello di personalizzazione ineguagliabile: rendiamo infatti disponibili optionals per soddisfare qualsiasi necessità di lavoro tra i quali figurano il controllo di semina, il Prestart, il Tramline e il sistema VRT. Contattateci per avere maggiori informazioni sulle possibilità di personalizzazione.

Montana_news_1

Montana_news_2

Montana_news_3

Montana_news_4